41,50 €

Codice: 115

prodotto non disponibile

Troll originale norvegese. Misura circa 14cm.

I materiali usati per costruire i piccoli Troll sono tutti naturali. Gli ingredienti principali hanno origine da certi tipi di alberi e da sostanze del terreno. Sono plasmati e rifiniti completamente a mano, per questo ogni pezzo avrà delle piccole variazioni di aspetto, che fa sì che ogni Troll sia diverso l'uno dall'altro. Non patiscono le cadute, comunque è meglio non farli cadere, potrebbero irritarsi. Per tradizione il Troll non deve essere esposto alla luce diretta del sole.

Quando un Troll entra nella sua nuova casa, è meglio che la prima notte stia nascosto in un armadio per meglio abituarsi al nuovo ambiente. Potrai farlo uscire la sera successiva prima di andare a letto. Lui ti sarà riconoscente di questa piccola accortezza.

La Norvegia è il quinto paese d’Europa per la sua superficie, da nord a sud è lunga circa 1.800 km, ed ha poco più di quattro milioni di abitanti. E’ il paese dei fiordi, a nord di Bergen vi è il più lungo fiordo d’Europa, il Sognefiord dove il mare entra per oltre 200 km nella terra. E’ il paese delle montagne e delle nevi perenni, vi sono ben 1.700 ghiacciai. E’ il paese delle foreste, un quinto del suo territorio è coperto da selve e boschi con alci, renne e molti altri animali. E’ il paese del sole di mezzanotte, oltre il circolo polare il sole non tramonta mai da metà maggio sino alla fine di luglio è l’ambiente è invaso da una luce irreale, quando poi verrà l’inverno il sole non si vedrà per settimane. In questo ambiente di fiordi, montagne e foreste, di territori quasi inviolati, nella tradizione norvegese le foreste e le montagne sono il regno dei Troll. Vengono prodotti in una regione remota nel centro della Norvegia, in un piccolo villaggio chiamato Tynset, che si trova ai piedi di una montagna chiamata Trolfjell. Il primo modello di Troll fu creato nel 1964 dall’artista Trugve Torgersen, nella vecchia stalla della sua casa, in una notte d’inverno fredda e chiara, illuminata dalla luna mentre la campagna circostante era ammantata da una spessa coltre di neve appena caduta. La sua “creazione” era l’interpretazione personale di un Troll, mitica creatura che popola numerose favole della mitologia norvegese. Ora suo nipote Bjorne Schulze sta continuando questa tradizione di “creatore di Troll”. I materiali usati per costruire i Troll sono tutti naturali, gli ingredienti principali hanno origine da certi tipi di alberi e da sostanze del terreno. Sono plasmati e rifiniti completamente a mano, per questo ogni pezzo avrà delle piccole variazioni di forma, colore, occhi e aspetto in genere, che fa si che ogni Troll sia diverso uno dall’altro. Col passare del tempo sarà possibile scoprire che ogni Troll invecchia in modo diverso. Non patiscono le cadute, in ogni modo è meglio non farli cadere, potrebbero irritarsi. La parte più delicata è la punta del naso che potrebbe perdere colore negli urti. La leggenda dice che potrebbero trasformarsi in pietra, è bene quindi evitare il caldo sole dell’estate, mentre non patiscono le intemperie, difatti se visiterete la Norvegia, troverete Troll giganti fuori dai negozi e nei giardini. Ogni Troll che viene prodotto, richiede una notevole quantità di lavoro. Prima di tutto l’artista trasforma le sue idee in personaggi a tre dimensioni e per completarli ci possono volere parecchi giorni. Dal modello si fabbrica uno stampo e perché questo sia pronto per la produzione ci vogliono alcune settimane. Inizia a questo punto il lungo procedimento di fabbricazione. Ci vogliono almeno un giorno  e una notte intera per plasmare un Troll. Inoltre, perché il Troll sopravviva, durante la seconda notte passa attraverso un procedimento segreto che gli da resistenza e ne indurisce la superficie. Infine, dopo un’altra serie di trasformazioni assume la sua caratteristica individuale.

La leggenda racconta…… Quando la luna è in alto tutto può succedere. I Troll escono dai loro nascondigli solo dopo il tramonto e scompaiono al mattino prima che sorga il sole. Se per caso vedete formazioni rocciose dall’aspetto di Troll, è certo che un Troll sbadato non si è accorto che sorgeva l’alba ed è rimasto pietrificato. Hanno un aspetto caratteristico, con lunghi nasi, quattro dita in ogni mano ed in ogni piede e la maggior parte di loro ha una lunga coda pelosa. Alcuni sono giganteschi, altri molto piccoli. Sono stati visti Troll con due e anche tre teste. Alcuni hanno un occhio solo in mezzo alla fronte, altri sono talmente vecchi che muschio e alberi crescono sulla loro testa. La maggior parte dei Troll vive per centinaia di anni. Tuttavia, dato che il Troll è difficile da vedere, poco si sa del suo modo di vivere, delle sue abitudini e delle sue origini. L’ira dei Troll a volte non ha limiti, per cui è molto importante non farseli nemici. Se un contadino provoca un Troll il suo bestiame o il suo raccolto potevano subire malattie o altre disgrazie. D’altra parte un buon rapporto con loro ha il suo ricco compenso. Un Troll singolo si sentirà solo, un buon consiglio è di dargli la compagnia di altri Troll. Brutti e simpatici, teneri e aggressivi, romantici e sportivi, sognatori e allegri… Rappresentano tutti gli aspetti dell’uomo: ognuno può trovare nel Troll una parte di se stesso. Le montagne e i boschi con i loro fiumi e laghi sono il loro ambiente. Il Troll si preoccupa molto dell’ambiente. Prendetevi cura della natura dovunque andiate e qualsiasi cosa facciate e cercate sempre di proteggerla. E’ l’ambiente naturale dei Troll. Essi in cambio si dimostreranno grati verso di voi. Trattateli bene ed essi vi saranno vicini per molto tempo e vi porteranno fortuna. Persino ai giorni nostri è consigliabile avere un buon rapporto con loro, poiché non si può mai sapere quando se ne incontra uno. Per cui attenzione….. la prossima volta che ti addentrerai in un bosco, costeggerai le rive di un fiume o di un lago e ti accorgerai che è il crepuscolo, potresti essere solo…con i Troll. 

Per contribuire alle spese di spedizione, i prezzi del sito risulteranno leggermente differenti da quelli del negozio.

Le immagini esposte sono puramente illustrative.